VyTA

Il locale Vyta Enoteca Regionale del Lazio, sviluppato su tre livelli in un palazzo del Cinquecento nel cuore di Roma, promuove la cultura enogastronomica del Lazio in un ambiente dal design fortemente connotato, in equilibrio tra eredità storica e creatività contemporanea.

Il progetto, curato dallo studio ColliDanielArchitetto, ha vinto il prestigioso Restaurant & Bar Design Award nella categoria Europe Bar.

Legno, rame, vetro e velluto avvolgono gli ambienti in un’atmosfera ricercata e accogliente. Pattern geometrici in legno di faggio contrastano con pareti grezze in cemento, mentre elementi in rame rosa scintillano sulle superfici nere che le avvolgono, in un susseguirsi di spazi che confluiscono l’uno nell’altro secondo lo schema tipico delle residenze cinquecentesche.

L’enoteca al piano terra è dominata da un lungo bancone rivestito con tubi di rame rosa lucido che si staglia sul pavimento in marmo Sahara Noir posato a spina ungherese. Una piccola biblioteca, avvolta da pareti a specchio oro rosa, è arredata con un grande divano e poltrone dallo stile vintage in velluto verde.

Al primo piano il ristorante è costituito da tre sale caratterizzate da allestimenti differenti. Il soffitto nero, i muri in cemento grezzo e il pavimento in rovere tinto fanno da sfondo ad elementi sontuosi, trame ricche e colori esuberanti. Un pannello divisorio in rame rosa delimita, senza frammentare, la sala principale del ristorante. L’involucro scuro contrasta con la boiserie in legno di faggio fresata con un disegno romboidale e con le sedute in velluto arancione. Una distesa di lampade sospese dilata lo spazio generando una luce calda.

Dalla forte espressività ispirata al primo Novecento, VyTA Enoteca Regionale del Lazio è un luogo versatile e dinamico, dove si conciliano la convivialità che va in scena attraverso l’antico gesto della mescita del vino e un’ospitalità declinabile in ogni momento della giornata.