FaramLab

Operare nel settore contract a livello internazionale mantenendo una filiera made in Italy per realizzare progetti chiavi in mano di qualità negli ambiti retail, hospitality, residential e special project. È con questa visione che Faram 1957, azienda di riferimento nelle soluzioni d’interni per ufficio, ha deciso di aprire una propria divisione Contract.

La nuova divisione, la cui guida è stata affidata a Simone Feltre, dovrà essere capace di rispondere alle esigenze del mercato globale, offrendo un full customer service a progettisti, studi di architettura, developer di progetti immobiliari, general o interior contractor.

Completa assistenza, dunque, lungo tutte le fasi progettuali: dalla consulenza, con analisi del progetto e studio di fattibilità, alla progettazione esecutiva con campionatura dei materiali e mockup in scala 1:1, dalla logistica al montaggio fino all’assistenza tecnica, anche post vendita, oltre alla realizzazione di arredi customizzati, da sempre punto di forza di Faram 1957.

Forte di una rinnovata solidità finanziaria e manageriale, l’azienda sta proseguendo nel piano di espansione in Italia e all’estero e ha avviato collaborazioni con Atradius – di cui ha realizzato la sede milanese Sorgenia, Siemens e Cameo. In cantiere ci sono importanti progetti con Kuwait University, Irideos e AMC. Fra i mercati target per Faram 1957, oltre all’Italia, vi sono Francia, Germania, Regno Unito, Russia e Medio Oriente.